email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2022 Marché du Film

Vision Distribution a Cannes con Le otto montagne in concorso

di 

- Quest’anno la sales company italiana debutta nella selezione ufficiale del festival francese con il film dei belgi Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch

Vision Distribution a Cannes con Le otto montagne in concorso
Le otto montagne di Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch

Tra i titoli più importanti che Vision Distribution propone al Marché du Film del 75° Festival di Cannes c’è Le otto montagne [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Felix van Groeningen & Cha…
scheda film
]
, scritto e diretto dai belgi Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch. Si tratta della prima volta che la società italiana di produzione, distribuzione e sales agent nata nel 2017 si occupa dei diritti di un lungometraggio in Concorso Ufficiale al festival di Cannes. L’adattamento dell'omonimo romanzo best seller di Paolo Cognetti firmato dal regista di Alabama Monroe [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Felix van Groeningen
intervista: Felix Van Groeningen
intervista: Felix Van Groeningen
scheda film
]
e Beautiful Boy con la sua partner è una coproduzione europea che coinvolge quattro Paesi, Italia, Belgio, Francia e Regno Unito con Wildside, Rufus, Menuetto, Pyramide Productions, Vision Distribution, in collaborazione con Elastic e Sky. Protagonisti sono Luca Marinelli e Alessandro Borghi, di nuovo insieme dopo il successo di Non essere cattivo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, affiancati da Filippo Timi, Elena Lietti, Elisabetta Mazzullo. Il film ha già un distributore in Italia (Vision Distribution), Belgio (Kinepolis Film Distribution), Francia (Pyramide Distribution), Olanda (Dutch Filmworks) e Germania-Austria-Svizzera (DCM).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nel ricco listino della società guidata da Catia Rossi ci sono film già distribuiti in Italia e altri ancora in postproduzione, alcuni dei quali molto attesi, come Siccità di Paolo Virzì (Il capitale umano [+leggi anche:
trailer
intervista: Paolo Virzì
scheda film
]
, La pazza gioia [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Paolo Virzì
scheda film
]
, Ella & John - The Leisure Seeker [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Paolo Virzì
scheda film
]
) con Monica Bellucci, prodotto da Wildside e Vision Distribution; il “western metropolitano” Brado di Kim Rossi Stuart (Palomar e Vision), che torna a girare e interpretare un nuovo film dopo Tommaso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
nel 2016 (fuori concorso a Venezia); il thriller Io sono l’abisso, che Donato Carrisi trae dal suo romanzo omonimo dopo il successo mondiale de L’uomo del labirinto [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
; Alla vita [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, primo lungometraggio dell’attore francese Stéphane Freiss (Le confessioni [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto Andò
scheda film
]
) che dirigere Lou De Laâge e Riccardo Scamarcio per raccontare di una famiglia ebrea ultraortodossa di Aix-les-Bains che ogni anno arriva in una fattoria della Calabria per svolgere una missione sacra: la raccolta dei cedri; Orlando (Rosamont, Tarantula Belgique e Rai Cinema) di Daniele Vicari (Il giorno e la notte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) con Michele Placido, Angelica Kazankova, Fabrizio Rongione che interpretano una favola moderna; infine Notte fantasma, terzo lungo di Fulvio Risuleo (Il colpo del cane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), un thriller prodotto da Elsinore, Wildside e Vision.

Le premiere nell’offerta di Vision a Cannes comprendono il documentario Power of Rome [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Giovanni Troilo, in cui l’attore e regista Edoardo Leo esplora Roma con occhi nuovi in un viaggio alla scoperta dell'eredità del suo Impero, l’Occidente (IIF - Lucisano Media Group, Sky, Vision); il thriller Vetro [+leggi anche:
trailer
intervista: Domenico Croce
scheda film
]
dell’esordiente Domenico Croce (Fidelio e Vison); il dramedy La Cena perfetta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Davide Minnella, mix riuscito di alta cucina, crime e buoni sentimenti (IIF e Vision) e la commedia (Im)perfetti criminali di Alessio Maria Federici (Cinemaundici e Vision).

Completano il listino la commedia Corro da te [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Riccardo Milani e il dramma adolescenziale Calcinculo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Chiara Bellosi
scheda film
]
di Chiara Bellosi, già selezionato al Panorama della Berlinale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy