email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SUNDANCE 2022 Concorso World Cinema Documentary

Recensione: All That Breathes

di 

- Il documentario del regista indiano Shaunak Sen, premiato al Sundance, segue due fratelli che cercano di proteggere gli uccelli dai cieli inquinati di Nuova Delhi

Recensione: All That Breathes

Ecco qualcosa di unico: un film avvincente sulla virtù e le buone azioni, uno di quelli che riequilibrano la bilancia se credi nel karma o in una religione monoteista. All That Breathes [+leggi anche:
trailer
intervista: Shaunak Sen
scheda film
]
del documentarista emergente indiano Shaunak Sen si focalizza sui nibbi neri e sul loro fragile posto nell’ecosistema locale a causa dell'aria inquinata della città. Dei tanti documentari sulla crisi climatica presentati in festival recenti, questo è uno dei più convincenti, poiché mostra come un intero ambiente urbano sopporta un tale calvario, piuttosto che un esempio isolato o il sermone di un individuo da un pulpito. Il film ha ottenuto il Gran Premio della Giuria nel concorso World Cinema Documentary dell’edizione virtuale del Sundance la scorsa settimana (leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Osservando il comportamento determinato ma discreto dei due protagonisti, Sen fornisce (a rischio di essere grandioso) un modello di come noi cittadini comuni possiamo rinunciare ai doveri della nostra vita quotidiana per aspirazioni più grandi, i cui risultati sono chiaramente visibili nel mondo che ci circonda. È un fattore scatenante, quasi ultraterreno come immaginario, che richiede una risposta altrettanto importante: gli uccelli stanno letteralmente cadendo dal cielo a frotte, come le rane nel finale di Magnolia. Forse è ora di fare qualcosa.

I fratelli Saud e Nadeem producono dispenser di sapone in quello che sembra più un garage multilivello, ma fortunatamente il film di Sen non si concentra su questo. La vera passione dei fratelli è la loro associazione veterinaria senza scopo di lucro Wildlife Rescue, che recupera fino a venti nibbi neri abbattuti ogni giorno e li sottopone a un intervento chirurgico correttivo: riparare un'ala piegata, una pupilla velata… Non appena riprendono il volo in questi cieli ammuffiti, il ciclo è destinato a ripetersi e un uccello appena guarito potrebbe essere colpito di nuovo, esattamente dallo stesso disturbo. Ma come se una discarica sorgesse sotto la vostra finestra, la vista degli uccelli che si contorcono a terra innesca l’impulso altruistico di Saud e Nadeem, che si spera risieda da qualche parte in ognuno di noi.

All That Breathes ha un momento, in particolare, che ha fatto capire a chi scrive queste righe che qualcosa di speciale stava succedendo. Verso la metà del film, i fratelli notano due nibbi neri che galleggiano a testa in giù in una strada allagata; la videocamera di Sen cattura quindi, in tempo reale, la frazione di secondo in cui decidono di immergersi fino alla vita nell'acqua fangosa e rivoltante. Il movimento delle onde e i detriti che vorticano evocano la scenografia creata artificialmente per un film sulla guerra del Vietnam come Full Metal Jacket; sono immagini che andavano inquadrate in questo modo cinematografico, per trasmettere il messaggio agghiacciante che contengono.

In seguito impariamo qual è il significato, nella religione musulmana, di nutrire e riportare in vita questi uccelli rapaci: è il Thawāb, vale a dire un merito spirituale che si accumula con un atto di pietà. Più avanti il film mostra la copertura mediatica delle rivolte anti-musulmane provocate dal Citizenship Act del governo nazionalista indù, intrecciate con il lavoro più placido di Saud e Nadeem. Con consumata abilità e attraverso un paragone estremamente giusto tra discordia politica e disordine ambientale che qui trova il suo senso, Sen è riuscito a catturare un mondo disarticolato.

All That Breathes è una coproduzione tra Regno Unito, India e Stati Uniti, guidata da Kiterabbit Films e Rise Films, in collaborazione con HHMI Tangled Bank Studios. Le vendite mondiali sono affidate a Submarine Entertainment.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy