email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2021 Settimana Internazionale della Critica

L’Europa per un cinema sempre più globale alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia

di 

- Beatrice Fiorentino, nuova Delegata Generale, firma un’edizione post pandemia fatta di fertili incontri co-produttivi creati dal Vecchio Continente

L’Europa per un cinema sempre più globale alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia
They Carry Death di Helena Girón e Samuel M. Delgado

“Ripartire dallo sguardo, nell’Anno Uno della pandemia. Ripartire dal rapporto tra spettatore e film”. Riassume così il proprio mandato Beatrice Fiorentino, nuova Delegata Generale della Settimana Internazionale della Critica, la cui 36. edizione si terrà nell’ambito dellla Mostra di Venezia dal 1 all’11 settembre. Un’edizione che porta inevitabilmente addosso i segni delle esperienze recenti. I film scelti assieme alla commissione di selezione tra quasi 600 iscritti da oltre 75 paesi (un numero sorprendente rispetto alle aspettative iniziali e al passato), compongono un programma di 7 opere prime in concorso e 2 eventi speciali, tutti in anteprima mondiale, di varia provenienza, con inusuali e fertili, incontri co-produttivi che sono il chiaro segnale di un cinema sempre più globale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

La presenza dell’Europa è in quasi tutti i titoli. A cominciare dalla rodata coppia di cineasti spagnoli Helena Girón e Samuel M. Delgado che presentano la coproduzione Spagna-Colombia They Carry Death [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Samuel M. Delgado e Helena…
scheda film
]
, per continuare con l’ungherese Gábor Fabricius, che firma il potente esordio Erasing Frank [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gábor Fabricius
scheda film
]
; gli italiani Alessandro Celli, con l’opera prima Mondocane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, e Matteo Tortone con il documentario Mother Lode [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Tortone
scheda film
]
(coproduzione Francia/Italia/Svizzera); la russa Ekaterina Selenkina con Detours [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Russia/Olanda); il brasiliano Alex Carvalho con il suo debutto al lungometraggio A Salamandra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Brasile/Francia/Germania). Chiude la selezione del Concorso il film iraniano Zalava di Arsalan Amiri. Ad aprire la rassegna sarà Karmalink di Jake Wachtel (Cambogia/USA), mentre la chiusura è affidata a La Dernière séance [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gianluca Matarrese
scheda film
]
di Gianluca Matarrese, coproduzione italo-francese.

I sette lungometraggi in concorso aspirano a un premio principale del valore di € 5.000 assegnato da una giuria internazionale composta da Claudio Cupellini, Vanja Kaludjercic e Sandrine Marques. I film della SIC concorrono all’assegnazione del Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”.

La selezione:

Concorso

They Carry Death [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Samuel M. Delgado e Helena…
scheda film
]
- Helena Girón, Samuel M. Delgado (Spagna/Colombia)
Erasing Frank [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gábor Fabricius
scheda film
]
- Gábor Fabricius (Ungheria)
Mondocane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Alessandro Celli (Italia)
Mother Lode [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Tortone
scheda film
]
- Matteo Tortone (Francia/Italia/Svizzera)
Detours [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Ekaterina Selenkina (Russia/Olanda)
A Salamandra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Alex Carvalho (Brasile/Francia/Germania)
Zalava - Arsalan Amiri (Iran)

Eventi Speciali

Karmalink - Jake Wachtel (Cambogia/USA) (film d’apertura)
La Dernière séance [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gianluca Matarrese
scheda film
]
- Gianluca Matarrese (Italia/Francia) (film di chiusura)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy