email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

TRIESTE 2021 WEMW / Premi

First Cut+ assegna i suoi premi a When East Meets West

di 

- Organizzato durante il WEMW per il secondo anno consecutivo, il programma ha premiato i nuovi progetti cinematografici di Araceli Lemos e Peter Kerekes

First Cut+ assegna i suoi premi a When East Meets West
I due progetti vincitori, Holy Emy di Araceli Lemos (a sinistra) e Censor di Peter Kerekes

La prima sessione della seconda edizione di First Cut+, il programma che mira a incrementare la competitività e la commerciabilità dei lungometraggi che sono stati precedentemente ospitati al First Cut Lab, ha annunciato i vincitori del premio. Svoltosi per cinque giorni (22-26 gennaio) durante l'11ma edizione digitale di When East Meets West, First Cut+ ha invitato a partecipare otto film (leggi la news), tutti in fase di post-produzione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
sofia_meetings_internal

Holy Emy, diretto dallo sceneggiatore e regista greco esordiente Araceli Lemos, ha ricevuto il First Cut+ Award, offerto da L'Avventura Studio (che copre la consulenza marketing digitale per il lancio a un festival internazionale), Tiramisù (che offre consulenza su trailer e poster) e WOLF Consultants (che fornisce consulenze sul posizionamento del film finito). La storia soprannaturale segue due sorelle, entrambe membri della comunità cattolica filippina della città portuale greca del Pireo. Il dono di Emy consolida il loro legame, ma quando sua sorella Teresa porta Argyris nelle loro vite, tutto va a rotoli (leggi la news). Scritto da Lemos e Giulia Caruso, il film è prodotto da Konstantinos Vassilaros (StudioBauhaus).

Censor (titolo provvisorio) del regista slovacco Peter Kerekes è stato il vincitore sia del Sub-Ti Award, che fornisce servizi di sottotitolazione, sia del Sub-Ti Access Award, che crea sottotitoli per le persone con disabilità sensoriali, come annunciato da Federico Spoletti, amministratore delegato presso SUB-Ti. Il progetto ibrido segue un bambino nato in prigione e le lotte che sua madre affronta in una corsa contro il tempo per evitare che suo figlio finisca in un orfanotrofio (leggi la news). Scritto da Kerekes e Ivan Ostrochovský, il progetto è prodotto da Ostrochovský e Katarina Tomková per la società di Bratislava Punkchart films, ed è realizzato in coproduzione con endorfilm, Arthouse Traffic, Rozhlas a televízia Slovenska, E-S Production e Peter Kerekes Film.

In merito a questa edizione speciale, Ilaria Gomarasca, responsabile di First Cut+, ha dichiarato: “I partecipanti a First Cut+ sono tutti vincitori, a mio avviso, perché tutti hanno beneficiato di cinque intense giornate di incontri con professionisti del cinema che hanno lavorato insieme a loro sul posizionamento e il lancio dei loro film. È stata un'edizione ricca di energia positiva, anche se trasmessa in digitale. Sia i partecipanti che i consulenti hanno dato il loro meglio per la realizzazione di una grande sessione".

La prossima edizione di First Cut+, alla quale prenderanno parte e saranno presentati otto diversi progetti cinematografici, è prevista per la prossima edizione di Eastern Promises Industry Days del Festival di Karlovy Vary.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy