email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PORTO POST DOC 2016

Eldorado XXI trionfa al Porto/Post/Doc

di 

- Il secondo film documentario di Salomé Lamas è diventato la prima produzione portoghese a vincere il primo premio del festival

Eldorado XXI trionfa al Porto/Post/Doc
Eldorado XXI di Salomé Lamas

Il documentario di Salomé Lamas Eldorado XXI [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
è stato il grande vincitore della terza edizione del Porto/Post/Doc, che si è conclusa ieri sera. È la prima volta in tre anni che l'evento omaggia una produzione locale con il suo Gran Premio.

Flirtando apertamente con uno stile etnografico, Eldorado XXI è stato girato a La Rinconada e a Cerro Lunar sulle Ande peruviane - il più alto insediamento permanente nel mondo. Il film è stato presentato in anteprima mondiale alla scorsa Berlinale e sarà distribuito nelle sale locali nel 2017. Nel frattempo, la regista e artista visiva 31enne (che spesso espone le sue opere in gallerie d'arte locali e internazionali) ha diretto un nuovo film, Extinção, a cui sta attualmente aggiungendo gli ultimi ritocchi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria ufficiale (tutta al femminile), composta da Leonor Teles, Joana Pimenta, Cornelia Lund e Isabel Capeloa Gil, ha assegnato una Menzione Speciale a Those Who Jump [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, produzione danese co-diretta da Abou Bakar Sidibé, Estephan Wagner e Moritz Siebert. Abou Bakar Sidibé ha vinto anche il Premio Gusmão Biberstein, destinato a registi emergenti sotto i 36 anni. Il film è stato girato sulle Montagne Gourougou (regione di confine tra il Marocco e Melilla, città autonoma spagnola sulla costa settentrionale dell'Africa), dove i migranti africani tentano l'impossibile per raggiungere l'Europa.

Un altro titolo portoghese, Ama-San [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della fotografa e regista Cláudia Varejão, ha vinto il Premio Adolescenti, conferito da una giuria composta da studenti provenienti da un gruppo di scuole superiori di Porto. Ama-San era già stato premiato allo scorso DocLisboa ed è probabilmente una delle produzioni locali più inaspettatamente interessanti e di alto profilo dell'anno.

Quasi 100 film sono stati proiettati quest'anno al Porto/Post/Doc, in un'edizione caratterizzata da una retrospettiva sul regista brasiliano Eryk Rocha e da un focus sul cinema etnografico e sensoriale. Le date della prossima edizione sono già state annunciate: 29 novembre - 3 dicembre 2017.

Di seguito la lista completa dei premiati:

Gran Premio
Eldorado XXI [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Salomé Lamas
Menzione Speciale
Those Who Jump [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Abou Bakar Sidibé, Estephan Wagner e Moritz Siebert

Premio Biberstein Gusmão 
Abou Bakar Sidibé

Premio Gita Scolastica
Vandoma - Bernardo Ferreira, Bruno Lança e Rui Nó

Premio Adolescenti
Ama-San
 [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Cláudia Varejão
Menzione Speciale
Under the Sun [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Vitaly Mansky
scheda film
]
- Vitaly Mansky

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy