email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2022 Cannes Première

Marco Bellocchio • Regista di Esterno notte

"Non saprei come fare un buon video TikTok"

di 

- CANNES 2022: L'82enne regista italiano spiega la sua visione multiprospettiva del rapimento del politico Aldo Moro nel 1978

Marco Bellocchio • Regista di Esterno notte

Il Festival di Cannes mostra serie televisive solo quando l’autore  è stato selezionato in passato nella rassegna. Quest’anno  in Cannes Première sono stati proposti tutti gli episodi di Esterno notte [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marco Bellocchio
scheda series
]
di Marco Bellocchio, per una durata di quasi sei ore. La serie vede il regista di 82 anni nuovamente concentrato sul rapimento dello statista Aldo Moro, e mostra cosa accadde da più prospettive in quel fatidico 1978.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: Nel 2003 ha girato Buongiorno, notte [+leggi anche:
trailer
intervista: Marco Bellocchio, regista …
scheda film
]
, sul rapimento di Aldo Moro, e ora è tornato a farlo, ma da diverse prospettive. Perché la sua morte la perseguita così tanto?
Marco Bellocchio: In primo luogo, poiché è un racconto della storia italiana, sono personalmente coinvolto nella storia di quel periodo come cittadino. In secondo luogo, questa volta diamo un punto di vista differente. Abbiamo trovato una nuova chiave per interpretare quell'evento. Ora non raccontiamo la storia dall'interno della stanza in cui veniva tenuto Moro, quindi la storia si chiama Esterno notte perché la raccontiamo dall'esterno della prigione. Raccontiamo la storia di una serie di personaggi non presenti nel primo film, come il ministro dell'Interno, il Papa, la moglie di Moro e due terroristi.

Esiste davvero qualcosa chiamata verità? Perché sembra che la verità cambi nel tempo e dipenda dalla prospettiva di chi parla.
Sì, la verità può cambiare nel tempo, ma noi partiamo da alcuni fatti concreti: il rapimento di Moro. Certamente questi fatti possono essere interpretati in modi diversi. Abbiamo basato il nostro lavoro sulla versione dei fatti di Mario Moretti; era il capo delle Brigate Rosse. Parla delle forze oscure provenienti dall'Est e dall'Ovest, i servizi segreti italiani che sono stati in grado di influenzare e avere un impatto sull'omicidio di Moro, e menziona anche le ragioni per cui è successo, ragioni che erano più grandi della logica politica. Ma in fondo, l'idea era quella di prevenire grandi cambiamenti sociali e di impedire al Partito Comunista di salire al potere in Italia.

Esterno notte uscirà in Italia come film in due parti e come serie televisiva in più episodi. Lei divide l'evento in quattro parti, offrendo prospettive diverse che permettono di tornare alla stessa scena e vederla in un altro modo. La televisione offre più spazio per mostrare diversi punti di vista?
È diviso in episodi, ma è un film unico. Quindi cerco di darvi un po' di suspense guardando l'azione da più prospettive per dare l'idea di eventi emozionanti, anche se tutti conoscono come finisce la storia. Non è stato facile.

Girare in digitale e far uscire l’opera su più piattaforme contemporaneamente è qualcosa che ha cambiato il suo modo di lavorare?
Fare un film con le camere digitali, piuttosto che con pellicola, non ha davvero un impatto significativo su di me. Ma questo è il momento in cui l'era digitale avrà effetto su di me perché questa è una nuova avventura e Esterno notte sarà fruibile su piattaforme diverse e in modi diversi. Il fatto che sia al cinema è uno delle cose che non avevamo previsto. E il fatto che Cannes lo abbia scelto è stato inaspettato.

Cannes è sponsorizzato da TikTok quest'anno. È una piattaforma per la quale vorrebbe lavorare?
A questa età, è fuori dalla mia portata. Devi seguire alcune pratiche per rendere popolare il tuo materiale e non so come realizzare un buon video TikTok. Quindi non cambierei il mio modo di filmare, alla mia età, per entrare in un mondo sconosciuto, no.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche

Privacy Policy